Archivio | Rimedi naturali RSS feed for this section

S.O.S ESTATE:rimedi naturali!(parte prima)

22 Giu


Con il caldo ecco arrivare i piccoli e grandi problemi che affliggono tutti,dal neonato all’anziano.Che fare?Vi consiglio di dedicarvi un po’ di tempo e leggere quanto sia facile porre rimedio ad ogni fastidio,solo con prodotti naturali(veramente!).

PUNTURE DI INSETTI:
zanzare:si possono usare oli essenziali per tenerle lontano:olio essenziale di geranio(se messo nel bruciatore si versa 1 goccia ogni metro quadro -della stanza da difendere dagliinsetti-),citronella(la stessa quantità del geranio)…ma per chi ama il fai da te allora ecco qua qualche ricettina:
-mescolare 20 gocce di oe di citronella con 100 ml di crema (idratante),da usare durante le sere d’estate.
-mescolare 30 gocce di oe di geranio in 100ml di crema da corpo e poi usare all’occorrenza
-mescolare 3/4 gocce di oe di lavanda in 30 ml di olio vegetale(a scelta)e poi cospargere sul corpo
-mettere 2 gocce di ciascun olio essenziale di lavanda e citronella sull’orlo dei pantaloni…cosi’ terremo lontane le famose zanzare tigre ghiotte delle nostre caviglie!
-fare una miscela con i seguenti oe(4 gocce di ognuno):lavanda,timo,menta piperita+8 gocce di ciascun oe di citronella e lemongrass.Mettere 2 gocce di questa miscela su strisce di carta da poggiare sulle finestre,mettere 2 gocce su lampadine.Oppure unire 5 gocce di questa miscela in un cucchiaio di acqua di amammelide e 4 cucchiai di acqua e spruzzare sul corpo.
Come rimedio sempre pronto vi consiglio(non solo perchè lo vendo ma perchè è davvero efficace)il nostro gel antizanzare all’aloe(euro 10)arricchito anche dall’olio essenziale di tea tree.

altri insetti(vespe,api,calabroni zecche,ecc):
come repellenti sono valide le miscele sopracitate,ma se siamo stati punti tenete a mente queste indicazioni:
api:poggiare sulla puntura una garza con 2/3 gocce di oe di camomilla
vespe: 10 gocce di oe di cannella ,miscelate con un cucchiaino di miele ,sciolte in vasca con acqua calda ,immergersi almeno per 20 minuti.
zecche: 1 goccia di timo per staccarla e poi 1 goccia di lavanda per disinfettare ogni 5/10 minuti.
insetti in genere:2 gocce di oe di niaouli sulla puntura(fino a quando il dolore non svanisce) oppure 15 gocce di oe di eucalipto in acqua fredda e fare impacchi.

Come rimedio per alleviare il prurito dopo una puntura si puo’ usare l’unguento di elicriso (euro 8) che ha funzioni antiallergiche,antinfiammatorie(in caso di gonfiore) o l’unguento di calendula(euro 8) specie per i bambini,visto che gli oli essenziali su bimbi e donne incinte sono da usare con cautela.

Le notizie sopra riportate sono solo a fine di suggerimento,non sono assolutamente consigli medici nè prescrizioni.Per qualsiasi problema consultare sempre il proprio medico curante.

Annunci